SOCIOLOGIA DELLA SALUTE

Docenti: 
CASUBOLO CRISTINA
Crediti: 
1
Sede: 
Parma Azienda Ospedaliero-Universitaria
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
CASUBOLO CRISTINA
Settore scientifico disciplinare: 
SOCIOLOGIA GENERALE (SPS/07)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Il corso vuole introdurre e affrontare il tema della interpretazione sociale e culturale della malattia e della cura (la differenza concettuale ma anche la sovrapposizione tra disease, illness, sickness) e ricollocare l’esperienza di malattia nella dimensione umana e relazionale tra sé, sistema sociale di riferimento e significati.
Il programma è svolto utilizzando bibliografia per stimolare la riflessione critica e la discussione sui significati attribuiti ai concetti.

Contenuti dell'insegnamento

1) Introduzione alla sociologia della salute.
2) Salute e malattia.
3) Definizione di disease, illness, sickness ai giorni nostri. Modello della cronicità come reinterpretazione sociale della malattia
4) Ruoli sociali del malato e del curante

Bibliografia

Maturo A (Antonio), Sociologia della malattia. Un'introduzione, Salute e Società, Franco Angeli ed, Milano 2010 (1° ristampa)
pp. 208, 1a ristampa 2010, 1a edizione 2007 (Codice editore 1341.1.13)
ed, Milano 1a ristampa 2013, 1a edizione 2011 (Codice editore 1341.1.27) Codice ISBN: 9788846490261
Ingrosso m., La cura, la salute per tutti. un’indagine sulle origini della sociologia della salute in Italia, Franco Angeli, Milano, 2015
Ingrosso m. (1994), a cura, la salute come costruzione sociale, Franco Angeli, Milano.
Pierucci P., L’autoformazione alla cura di sé attraverso il metodo del «diario di salute». Risultati di un’esperienza pilota su un gruppo di «giovani adulti emergenti», in Sistema Salute, 64, 4, ott—dic. 2017.
Ivan Illich (1977), Nemesi medica. l’espropriazione della salute, Mondadori, Milano.
Lombo L., Stievano A., Introduzione alla sociologia della salute, Franco Angeli, milano, 2019

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità verifica apprendimento

Relazione argomentativa