IGIENE GENERALE

Docenti: 
TANZI Maria Luisa
Crediti: 
3
Sede: 
Parma Azienda Ospedaliero-Universitaria
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
TANZI Maria Luisa
Settore scientifico disciplinare: 
IGIENE GENERALE E APPLICATA (MED/42)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Fornire allo studente le conoscenze relative agli aspetti igienistici da
applicare nell’ambito professionale.
Fare acquisire gli strumenti e una metodologia di apprendimento
autonomo.
Fare acquisire una autonomia di giudizio connessa alla specifica attività
professionale e capacità comunicative rapportate sia a specialisti che a
pazienti

Contenuti dell'insegnamento

Definizione di salute e determinanti di salute/malattia
Il metodo epidemiologico ed elementi di demografia
Epidemiologia generale delle malattie infettive
Cenni di epidemiologia generale delle malattie non infettive
I"livelli di prevenzione": primaria,secondaria e terziaria
Prevenzione generale delle malattie infettive
Prevenzione generale delle malattie cronico-degenerative
Prevenzione speciale delle malattie infettive: (cenni di
eziologia,epidemiologia,patogenesi,clinica,prevenzione)
TBC, Influenza,Meningite
Epatite B,Epatite C, HIV
Epatite A,HPV
Agenti di fetopatie : Rosolia,Citomegalovirus,Toxoplasmosi
Prevenzione speciale delle malattie cronico-degenerative (Patologia
neoplastica,Diabete,
Malattia cardiovascolare)
Igiene Ambientale (cenni)
Tossinfezioni alimentari, Acqua (inquinamento e requisiti di potabilità)
Infezioni correlate all'assistenza sanitaria
Opportunisti ambientali

Programma esteso

DEFINIZIONE DI SALUTE E DETERMINANTI DI SALUTE/MALATTIA
Definizione di salute e determinanti di salute/malattia- Evoluzione delle
definizioni di salute -continuum salute-malattie -l'importanza della
misurazione -gli indicatori sanitari
IL METODO EPIDEMIOLOGICO ED ELEMENTI DI DEMOGRAFIA
Definizione di epidemiologia e l'importanza del denominatore
(demografia)- le principali misure epidemiologiche: proporzioni e tassi,
prevalenza ed incidenza, rischio relativo, odds ratio, gli studi
epidemiologici (descrittivi-analitici) e RCT (cenni).
EPIDEMIOLOGIA GENERALE DELLE MALATTIE INFETTIVE
I microrganismi e noi (saprofiti, commensali e patogeni), infezione e
malattia; contagiosità,diffusività,patogenicità, virulenza;
--SERBATOI E SORGENTI malati e infetti (portatori sani, precoci,
convalescenti e cronici);
--MECCANISMI (VIE) DI TRASMISSIONE diretta, semidiretta, indiretta;
veicoli e vettori.
--CENNI DI EPIDEMIOLOGIA GENERALE DELLE MALATTIE NON INFETTIVE
I “LIVELLI DELLA PREVENZIONE”: primaria, secondaria, terziaria.
--PREVENZIONE GENERALE DELLE MALATTIE INFETTIVE
Notifica;- -.Accertamento diagnostico;..Isolamento;
- -DISINFEZIONE: principali disinfettanti
--.STERILIZZAZIONE principali metodi di sterilizzazione (strumenti critici,
semicritici e non- critici)
--.ASEPSI (mantenimento sterilità)
--ANTISEPSI (abbattimento ed allontanamento patogeni)
--IMMUNOPROFILASSI (OBBLIGATORIETA’) cosa sono i vaccini, principali
tipologie, teoria generale dell'immunizzazione attiva. Vaccinazioni
obbligatorie del'infanzia
--CHEMIOPROFILASSI: immunoglobuline
--PREVENZIONE GENERALE DELLE MALATTIE CRONICO-DEGENERATIVE
LO SCREENING
PREVENZIONE SPECIALE DELLE MALATTIE INFETTIVE: cenni di eziologia,
epidemiologia, patogenesi, clinica, prevenzione)
TBC, INFLUENZA, MENINGITE, MORBILLO
EPATITE A , EPATITE B, EPATITE C, HIV,HPV
PREVENZIONE SPECIALE DELLE MALATTIE CRONICO DEGENERATIVE
PATOLOGIA NEOPLASTICA
DIABETE
MALATTIA CARDIOVASCOLARE
IGIENE AMBIENTALE
ACQUA (INQUINAMENTO E REQUISITI DI POTABILITA’)
INFEZIONI CORRELATE ALL’ASSISTENZA SANITARIA: definizione,
epidemiologia, fattori di rischio, misure preventive.

Bibliografia

Barbuti,Fara,Gianmanco et al."Igiene"terza edizione,Monduzzi Editore
2014
Carlo Signorelli "Igiene Epidemiologia Sanità Pubblica" quinta edizione
Società Editrice Universo 2014

Metodi didattici

Lezioni frontali e interattive con l'ausilio di strumenti informatici

Modalità verifica apprendimento

Esame orale. Consiste in un esame volto ad appurare la comprensione
degli argomenti trattati nella diverse parti del corso, attraverso 3 quesiti
generali strutturati in modo tale da consentire collegamenti tra gli
argomenti in oggetto e valutare l'acquisizione di conoscenze,
competenze e abilità relative all'insegnamento